Stai facendo quello che ti piace?

imageQuante persone conosci che si lamentano per gran parte della giornata? Tu sei una di queste?
Purtroppo la realtà è che sono davvero tante .. ma quante fanno qualcosa per cambiare la situazione? Molto spesso è più facile continuare a lamentarsi che fermarsi e porsi una sola e semplice domanda: “sto facendo quello che mi piace?”

E’ ormai risaputo che se non fai cose diverse da quelle che hai sempre fatto fino ad oggi, non otterrai sicuramente risultati diversi! Allora non lamentarti! Il mondo è di chi agisce!

Il problema di oggi sta nel fatto che le persone aspettano che sia la vita a dargli quello che vogliono, credono che qualcosa gli sia dovuto .. beh, mi dispiace dirvelo, ma nessuno deve niente a nessuno!
Se davvero vuoi qualcosa di diverso, cerca un’opportunità differente!
Il mondo è di chi agisce, non di colui che aspetta che qualcosa accada seguendo la massa. Siamo circondati da soluzioni, basta solo credere che qualcosa di migliore sia ancora possibile.

Viviamo in un mondo meraviglioso, ricco di cose da scoprire, vivo di attività straordinarie, un mondo da vivere appieno ogni giorno della nostra vita; l’intelletto umano è riuscito a realizzare cose straordinarie tanto che ormai per l’uomo nulla è impossibile.
Eppure??!!!
C’è chi è ancora fermo ad aspettare che le cose cambino da sole! Vi regalo un segreto: per non adagiarci sulle lamentele e farci andar bene anche quello che ci sta stretto, dobbiamo muovere il culo! Il mondo è di chi agisce!

Scoprire nuove culture e luoghi incontaminati, fare sport estremi, scalare le vette più alte, navigare i mari, guidare auto sportive, cavalcare su immense distesi verdi, intraprendere un cammino, attraversare deserti, sfrecciare in sella ad una moto, volare tra i cieli, godersi tutto il giorno i propri figli, dedicarsi agli altri, vivere nella natura …… Cosa ti piace fare? Lo stai facendo tanto quanto vorresti? Cosa ti impedisce di farlo?

Sii folle di idee!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *